Pagine

mercoledì 10 aprile 2013

Liebster Award 2013


Tornare sul blog e trovarsi questo premio è davvero un grande piacere, anche perché ci è stato assegnato da tre blog che a me piacciono molto. Due li ho scoperti proprio grazie al Liebster Award e devo dire che ho iniziato a seguirli con piacere perché meritano proprio e ringrazio tantissimo Federica, Monika e Valentina per avere pensato a noi.

Bando alle ciance, passiamo a alle regole del gioco:

- ringraziare i blog che ti hanno assegnato il premio citandoli nel post
- rispondere alle undici domande poste dal blog stesso
- scrivere undici cose su di te
- premiare, a tua volta, undici blog con meno di 200 followers
- formulare altre undici domande a cui gli altri blogger dovranno rispondere
- informare i blogger del premio assegnato
Ringraziare è stata la parte più facile, ora bisogna rispondere!

Le domande di Valentina di Di tutto e di più sui libri

1. Quanti libri che devi ancora leggere possiedi?

Uh che domanda brutta brutta... secondo aNobii sono 124, ma non ho inserito tutti gli ebook che ho in una apposita cartella sul desktop del pc. Se lo facessi il numero aumenterebbe drasticamente...

2. Riesci a leggere almeno 2 libri "contemporaneamente"?

No, leggere due libri insieme è una cosa che non faccio proprio mai perché farei una confusione tremenda, senza contare che se uno dei due libri mi piacesse di più, finirei con lo smettere di leggere l'altro.

3. Presti volentieri i tuoi libri?

Sì, molto volentieri. Penso che sia un atto di profonda amicizia condivedere con qualcuno i libri che ci sono piaciuti e che abbiamo amato di più. Così come lo è riceverli in prestito.

4. Che rapporto hai con i segnalibri (usi sempre lo stesso, lo cambi a seconda del libro, usi la prima cosa che ti capita???) Racconta!

Io AMO i segnalibri. Ne ho una marea e ne compro sempre di nuovi quando ne trovo che stuzzicano la mia fantasia. E li uso tutti! Li ho in un cassetto e li cambio a seconda dell'umore e di quello che il libro mi trasmette.
In passato, prima di venir affetta da questa mania, mi è capitato di usare cose a caso quali cartoline, schede telefoniche, foglietti di carta e post-it.

5. Un libro che hai amato con tutto il cuore?

Solo uno? E' un numero troppo risicato... comunque se uno solo deve essere direi proprio "La lunga vita di Marianna Ucria" di Dacia Maraini che porto e porterò sempre nel cuore perché è stato il romanzo che mi ha fatto innamorare del libro e della lettura.
Poi ce ne sono stati molti altrI. "Novencento" e "Seta" di Alessandro Baricco, "Molto forte, incredibilmente vicino" di Jonathan Safran Foer, "L'ombra del vento" di Carlos Ruiz Zafòn, "Il senso dell'elefante" di Marco Missiroli, "La pioggia prima di cada" di Jonathan Coe, "Le regole della casa del sidro" di John Irving... e potrei andare avanti all'infinito, ma doveva essere uno solo e io ho già barato...
6. Il tuo posto preferito per leggere?

Quando ancora non ero sposata e vivevo dai miei avevo un pouf di quelli pieni di palline di polistirolo, sul quale mi tuffavo per poi scavarmi un antro comodo e avvolgente dove stavo a leggere per ore. Adesso che mi sono trasferita nella casetta mia e di mio marito il soggiorno è un po' più piccolo e il pouf non sono riuscita a portarlo dietro, per cui leggo sul divano oppure nel letto.

7. Una tua strana "mania letteraria"?

Più che una mania è una compulsione: se un autore mi ispira, pur non avendo mai letto nulla di suo, compro sempre due se non tre romanzi sui insieme. E' più forte di me, non ce la faccio a comprare un solo libro e comprare i successivi solo dopo aver verificato che il suo stile è nelle mie corde. Stessa cosa vale per le serie che acquisto sempre in massa (salvo i casi in cui i libri siano sette, otto, dieci o più).

8. Ebook o cartacei?

Entrambi. Continuo a preferire la carta, ma trovo gli ebook estremamente comodi e vantaggiosi, soprattutto adesso che hanno prese piede anche in Italia e si trovano a prezzi abbastanza ragionevoli.

9. Descrivi la tua giornata ideale invernale, in compagnia di un libro.

Il cielo grigio e la pioggia costante, il freddo di fuori che si infrange contro i vetri e la leggere condensa che lascia su di essi. Il fuoco del caminetto accesso, io sul divano con la coperta, Trilli (la nostra micetta) accoccolata in grembo, mio marito accanto a me e una tazza di tè fumante a portata di mano sul tavolino. This is the Heaven!

10. Descrivi la tua giornata ideale estiva, in compagnia di un libro.

Il sole caldo, la sabbia sotto le dita, un lettino sotto l'ombrellone e lo sciabordio delle onde del mare in sottofondo. This in the Heaven part 2!

11. Ti è capitato di studiare delle materie o degli argomenti solo per piacere personale? Se si, che cosa?

Mi piace molto la psicologia in generale, la letteratura americana dai primi del '900 ad oggi e la letteratura inglese. E mi è capitato di comprare libri per approfondire questi argomenti.

Le domande di Monika di A lovely bookshelf on the wall
1. Which season is your favorite time of the year? (Qual'è la tua stagione preferita?)

Adoro sia l'autunno che la primavera. Hanno colori stupendi e il passaggio dal caldo al fresco e dal freddo al tiepido mi da sempre una sensazione di benessere e di energia.

2. Have you lived in different places, or always lived in the same town? (Ha vissutto in diversi posti oppure hai sempre vissuto nello stesso paese?)

Ho sempre vissuto in questo piccolo paese in provincia di Torino dove vivo tutt'ora. Ho solo cambiato casa, ma mi sono sposata di pochi metri.

3. What was your favorite childhood book? (Qual è stato il tuo libro d'infanzia preferito?)

Da piccola non leggevo praticamente nulla a parte il Topolino. Ma crescendo ho recuperato e ho letto alcuni libri per bambini e posso dire che mi piacciono molto "La fabbrica di cioccolato" e "Le streghe" di Roald Dahl.

4. Do you speak or read any other language(s) besides your native language?  (Parli o leggi qualche altra lingua oltre alla tualingua madre?)

Parlo inglese e francese, ma leggo solamente libri in inglese forse perché la letteratura francese è meno conosciuta qui da noi rispetto a quella americana e inglese.

5. Do you sing or play a musical instrument? (Canti o suoni uno strumento musicale?)

Una volta cantavo nel coro della chiesa, ora lo faccio solo più per diletto e, fino a 18 anni, ho suonato il pianoforte. Poi l'ho miseramente abbandonato e adesso non saprei direi se sarei ancora in grado di combinare qualcosa oppure no...

6. What's your favorite ice cream flavor? (Qual è il tuo gusto preferito di gelato?)

Il fior di latte, senza alcun dubbio!

7. What are your top 3 favorite websites? (Quali sono i tuoi primi tre siti preferiti?)

Amazon (nonostante tutte le polemiche io mi ci trovo bene e continuo ad acquistare), Cuore d'Inchiostro (il blog della mia adoVata Sonia) e il sito e il blog di fotografia di Fabio Camandona che ormai venero come sommo esperto in materia.

8. Which 3 words would you use to describe yourself? (Quali tre parole useresti per descrivere te stesso?)

Impulsiva, timida, testarda.

9. Where is your favorite place to blog? (From home, a café, etc.) (Qual è il tuo luogo preferito da cui bloggare?)

Di solito lo faccio dall'ufficio semplicemente perché ho il pc sempre accesso e disponibile. A casa, invece, sono pigra e non lo accendo quasi mai anche perché ci passo già buona parte della mia giornata in ufficio.

10. What book character has been most memorable for you? Why? (Quale personaggio di un romanzo è stato per te più memorabile? Perché?)

Questa è una domanda davvero difficile, ma pensandoci bene direi Oskar, il bambino protagonista di quella meraviglia di romanzo che è "Molto forte, incredibilmente vicino" di Jonathan Safran Foer perché vedere il mondo attraverso ai suoi occhi è un'esperienza profonda e toccante, che scava in te e fa risuonare corde di solito sopite.

11. What is your favorite thing about blogging? (Qual è la cosa che preferisci circa l'avere un blog?)

La possibilità di conoscere persone nuove, poter scambiare con loro pareri, opinioni, pensieri e consigli sui libri e su altre cose e, a volte, diventare anche amici.

Le domande di Federica de La Fede librovora

1) Ti piace prestare i tuoi libri? 

Sì, molto. come dicevo anche prima, lo trovo un bel gesto di amicizia condividere un libro che mi ha appassionato.


2) Rileggi i libri che ti sono piaciuti? L'ultimo? 

No, non rileggo quasi mai nulla perché ci sono tantissimi libri che non ho ancora letto e che vorrei leggere e, rileggendo, mi sembra quasi di sprecare tempo. Però ogni tanto faccio un'eccezione e rileggo i romanzi di Jane Austen oppure i libri della saga di Harry Potter. E l'ultimo che ho riletto, poco tempo fa, è stato proprio "Harry Potter e la camera dei segreti".


3) In che modo disponi i libri sugli scaffali? 

Assolutamente a caso. Quando mio marito ed io siamo andati a vivere insieme ha tentato di sistemare con un ordine preciso la libreria, ma io non ce la faccio a rispettarlo. restano alcuni residui di quel tentativo in quattro scaffali: quello dei classici italiani e stranieri, quello dei classici greci e latini, quello che contine i libri di Harry Potter e della saga di "Queste oscure materie" e quello dove abbiamo sistemato i libri di Dan Brown, Glenn Cooper e la saga di Bourne. In più c'è uno scaffale sul quale sistemo i libri che devo ancora leggere in attesa di impilarli sul comodino o sul tavolino del soggiorno a gruppi di quindici/venti per volta.

4) Che tipo di copertine preferisci? 

Non c'è un tipo di copertina in particolare che mi piace, però amo molto quelle colorate della Marcos y Marcos e quelle della Isbn. Le altre se sono particolari mi colpiscono sempre.


5) Titoli corti o titoli lunghi? 

Anche qui la lunghezza è ininfluente, è il contenuto del titolo che mi colpisce, indipendentemente dalla sua lunghezza che è una cosa a cui prorpio non faccio caso.

6) Ti piacciono i libri che parlano di animali? 

Sì, ma ne leggo pochi perché mi trasformo inevitabilmente in una fontana, visto che la maggior parte delle volte poi gli animali muoiono...


7) I libri devono trasmettere un messaggio secondo te? 

Assolutamente sì! E sono davvero pochi, per fortuna, i libri che non lo fanno e che, secondo me, non hanno nulla da dire.

8) Hai una scorta di libri da leggere o li compri man mano? 

Di solito ho sempre una scorta infinita di libri che si autoalimenta da sola perché, se vedo uno o più libri che mi interessano, tendo a comprarli subito. E poi approfitto quasi sempre degli sconti e delle offerte delle case editrici. Già che ci sono sarebbe stupido farsele sfuggire, no?

9) Qual è il libro che ti ossessiona in questo momento? 

"Il club dei desideri impossibili" di alberto Blandina Torres al quale corro dietro da parecchi mesi, ma sul quale non sono ancora riuscita a mettere le mani.
 

10) Il libro più bello letto nel 2013 fin'ora? 

Il più bello in assoluto è stato Il senso dell'elefante di Marco Missiroli.

11) Quanti libri progetti di leggere nel 2013? 

Almeno un centinaio, poi più sono e meglio è!


E ora è il momento di raccontarvi 11 cose su di me:

1. Ho trovato la mia anima gemella e il 12 maggio di quest'anno festeggeremo il nostro primo stupendo anno di matrimonio.
2. Tendo a preoccuparmi in anticipo per ogni cosa, prevedendo scenari catastrofici che alla fine si rivelano una bolla di sapone.
3. Ho riscoperto la mia passione per fotografia grazie al già menzionato Fabio e alla sua splendida Simona (e concedetemi un po' di pubblicità: sia che siate appassionati di fotografia sia che non lo siate, fatevi un giro sul suo sito web e sulla pagina facebook dello studio che ha con sua moglie. Le loro foto semplicemente stupende, tolgono il fiato e ispirano tutto l'ispirabile).
4. Lavoro con mia mamma, mio papà e mio marito e le cose funzionano alla grande! (e non ne ero poi così convinta)
5. Detesto il gruppo di amici e lo sacrifico molto volentieri con i pochi ma buoni che ci sono sempre quando hai bisogno e non si fanno sentire solo quando è ora di fare casino e cazzeggiare per locali (sì, sono asociale e me ne vanto!).
6. Ho stretto amicizie profonde e speciali con persone, più o meno vicine, conosciute sul web. E ne sono felice.
7. Porto sempre un libro con me ovunque io vada e trovo sempre il tempo per leggere qualche pagina.
8. Adoro il film "Tutti insieme appassionatamente" e sono follemente innamorata di Julie Andrews e Christopher Plummer (e confesso che da piccola ci sono rimasta veramente male quando ho scoperto che loro due non erano sposati per davvero).
9. Quando ero bambina guardavo e riguardavo i cartoni animati e i film che mi piacevano di più fino alla nausea e conoscevo a memoria ogni scena e ogni battuta di ognuno di essi.
10. Ho iniziato a leggere e ad amare la lettura in prima superiore e non ho più smesso (prima copiavo le recensioni dei libri da internet oppure leggevo una pagina sì e dieci no).
11. Amo alla follia la pizza al punto che la mangerei quasi tutti i giorni.

Di seguito gli 11 blog che ho deciso di premiare:

Start from Scratch
Appoggiato sul comodino
I libri ci salvano
Peek-a-book
Bulimia letteraria
Scarabocchi di pensieri
Memoria Rem
Appunti di una lettrice
Dissertazioni libresche semiserie
LibrAngolo Acuto
Life in technicolor

Ed infine ecco le 11 domande a cui dovranno rispondere gli 11 blog a cui ho assegnato il premio:

1. Cosa rappresenta per te il blog che hai aperto?
2. Leggi prima il libro e poi guardi il film oppure prima guardi il film e poi leggi il libro?
3. Qual è il tuo colore preferito?
4. Ami la poesia oppure è un genere a cui non ti sei mai approcciato? Perché in ogni caso?
5. Tagedia o commedia?
6. Preferisci il mare o la montagna?
7. Ami viaggiare? Perché?
8. Ti piace questo mondo sempre più social oppure era meglio prima?
9. Qual è il ricordo più bello che hai? E il più brutto?
10. Qual è il tuo piatto preferito?
11. Hai un sogno nel cassetto? Se sì, qual è?

That's all folks!


16 commenti:

  1. Grazie mille! ^^
    Appena ho un attimo faccio un post :D

    RispondiElimina
  2. Mi piace leggere le tue risposte!

    Oskar è stato uno di più memorabile anche per me... quello libro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un bellissimo libro "Molto forte, incredibilmente vicino". Resta nel cuore.

      Elimina
  3. Grazie mille Francesca! :)
    Visto che ho scritto un post per il premio tipo una settimana fa, senza riscriverne un altro, rispondo qui alle tue domande, ok?

    1. Cosa rappresenta per te il blog che hai aperto?
    È un modo per condividere quello che penso sulle cose che le leggo. Un modo per non dimenticarmi le storie e per conoscere nuove persone e pareri magari diversi.
    2. Leggi prima il libro e poi guardi il film oppure prima guardi il film e poi leggi il libro?
    Di solito prima il libro e poi il film, ma se per caso vedo un film che mi piace poi non mi faccio problemi a leggere anche il libro (con "The help" ad esempio è andata così).
    3. Qual è il tuo colore preferito?
    Azzurro.
    4. Ami la poesia oppure è un genere a cui non ti sei mai approcciato? Perché in ogni caso?
    Non la amo, a volte leggo qualcosa, ma preferisco la narrativa.
    5. Tragedia o commedia?
    Mi emozionano più le storie tragiche. Sono una piagnucolona...
    6. Preferisci il mare o la montagna?
    Montagna.
    7. Ami viaggiare? Perché?
    Ancora non ho viaggiato molto, ma spero di farlo tanto nella mia vita, quando avrò abbastanza soldi e qualcuno di speciale con cui farlo. Sogno di andare a Capo Nord.
    8. Ti piace questo mondo sempre più social oppure era meglio prima?
    Mi piace! Tutto va usato con dei limiti, ma ormai senza blog o twitter sarebbe difficile stare, anche perché c'ho trovato dentro belle persone che giorno dopo giorno sono diventate amiche.
    9. Qual è il ricordo più bello che hai? E il più brutto?
    Il giorno in cui è nata la mia nipotina, quasi un anno fa. In realtà ogni attimo passato con lei è un ricordo bellissimo. Il ricordo più brutto risale a un giorno di giugno di quattro anni fa.
    10. Qual è il tuo piatto preferito?
    La pizza pure io!!!
    11. Hai un sogno nel cassetto? Se sì, qual è?
    Andare a Capo Nord è uno dei miei sogni nel cassetto.

    Grazie ancora Francesca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stato un piacere assegnarti questo premio e le tue risposte sono molto interessanti.
      A presto!

      Elimina
  4. Sono contenta che hai risposto!
    Evviva la pizza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La pizza secondo me è il piatto più buono del mondo!

      Elimina
  5. Ragazze per fortuna siete tornate! :)
    Sono contenta davvero di questa notizia!
    E vi ringrazio per il premio naturalmente!
    Un abbraccio a tutte e tre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sempre gentilissima e tenerissima Marta <3

      Elimina
  6. Ciao!
    Che bello, grazie mille per il premio!
    Ho fatto l'articoletto, lo trovate qua:
    http://www.peekabook.it/2013/04/2-liebster-blog-award-per-peek-book.html

    Alla prossima!

    Valentina
    www.peekabook.it

    RispondiElimina
  7. Grazie di cuore! Spero di riuscire a rispondere alle tue domande tra qualche giorno.

    Chiara
    http://librisucculenti.blogspot.it

    RispondiElimina